Cosa vuol dire che i nuovi positivi al coronavirus hanno una carica virale elevata

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuto


Secondo quanto riportato dal laboratorio Cerba di Milano, la quantità di virus presente nelle alte vie aeree dei nuovi positivi è molto più alta rispetto ai mesi estivi: “Fino a miliardi i soggetti tra i 30 e i 60 anni asintomatici o sintomatici”. Ecco cosa indica la carica virale e perché non incide sulla gravità della malattia.
Continua a leggereDa Fanpage


 249 Visualizzazioni