Convenzione Ics-Libertas per sviluppo sport di base

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

ROMA (ITALPRESS) – L’Istituto per il Credito Sportivo (ICS), banca sociale per lo sviluppo sostenibile dell’Italia attraverso lo Sport e della Cultura, e il Centro Nazionale Sportivo Libertas hanno sottoscritto oggi un protocollo d’intesa finalizzato al sostegno e alla crescita dello sport di base, come strumento per il benessere delle persone e delle comunità, per l’inclusione e la coesione sociale. “La Libertas svolge dal 1945, anno della sua costituzione, una missione di alto profilo valoriale per l’educazione e la formazione dei giovani, per la prevenzione e il benessere psico-fisico e per l’inclusione sociale – sottolinea una nota -. Lo sport è al centro dell’attività dell’ente ma sempre più interconnesso con l’ambiente, la cultura e le politiche sociali e inteso come diritto di tutti alla pratica sportiva. Il Centro Nazionale Sportivo Libertas opera attraverso i suoi organismi di base quali associazioni, club e circoli Libertas, presenti in tutte le province d’Italia, nonchè attraverso centri di promozione e di formazione fisico-sportiva, culturale e ricreativa, centri Olimpia e centri di avviamento allo sport”.
L’accordo, di durata triennale, offre la possibilità a tutte le realtà affiliate alla Libertas di potere usufruire di prodotti dedicati, a partire dal Mutuo Light 2.0, per finanziamenti da € 10.000 fino a € 60.000 garantiti dal solo Fondo di Garanzia, affidato in gestione separata all’Ics, e da una lettera di referenza dell’ente. Altra misura significativa è “Valore Sport per tutti”, dedicata alla Libertas e alle sue articolazioni territoriali, per investimenti fino a € 3.000.000 relativi alla realizzazione, riqualificazione, messa a norma, abbattimento barriere architettoniche e sensoriali ed efficientamento energetico di impianti sportivi, compreso l’acquisto delle aree relative a tassi d’interesse completamente abbattuti.
“Uno strumento che ci consentirà di sostenere con azioni concrete lo sport di base – ha dichiarato il presidente della Libertas, Andrea Pantano -. Questa convenzione rinnova un impegno nei confronti del territorio, nel concretizzare le idee e i progetti di riqualificazione dei luoghi deputati allo sport, e conferma l’importanza del dialogo costante con una realtà significativa come Ics. Ringrazio il presidente Abodi per l’impegno e la disponibilità nel perseguire obiettivi comuni e soluzioni condivise, per uno sport capace di generare benessere sociale e senso di comunità”.
“La firma della convenzione con il Centro Nazionale Sportivo Libertas – ha dichiarato il presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodi – rappresenta una nuova e positiva
testimonianza del gioco di squadra tra Ics e la grande famiglia degli organismi sportivi, che si rafforza ogni giorno di più e alimenta positivamente la cultura della collaborazione, indispensabile per affrontare in modo virtuoso le sfide, anche gestionali, che accompagnano questo tempo e le sue rapide evoluzioni. La Libertas, con i suoi 77 anni di storia nobile nello sport italiano, ha dato un contributo prezioso a questo grande lavoro di promozione, con un impegno profondo e costante nel tempo dall’enorme impatto sociale ed economico, che oggi si sostanzia anche in una collaborazione strutturata a favore dell’ente stesso, delle sue articolazioni territoriali e di tutte le realtà affiliate”.
(ITALPRESS).


 62 Visualizzazioni