Arisa si spoglia su Instagram: “Sono donna e uomo, e non c’è nulla di sbagliato”

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

Arisa

Arisa si mette a nudo su Instagram e manda un messaggio importante sui social: si sente sia donna che uomo.

Ancora una volta, Arisa si mette a nudo su Instagram, ma stavolta per mandare un messaggio, se possibile, ancora più importante di quelli lanciati in passato. Da anni ormai la cantante ha scelto il suo corpo come strumento, potentissimo, per poter mandare messaggi d’amore ai suoi fan ma anche ai suoi hater. E stavolta ha voluto sostenere la causa del gender fluid, di chi sta lottando per far capire che non bisogna più rifugiarsi dietro a un genere. Scrive infatti la cantante: “Sono ogni donna, ma anche un uomo. E non c’è niente di sbagliato in me“.


Arisa nuda e senza genere su Instagram

Ancora una volta la cantante si è messa a nudo suo social. Stavolta lo ha fatto con un reel in cui, per non incappare la censura di Instagram, mostra il seno coperto solo da pixel, mentre le mani vanno a congiungersi sulle sue parti intime.

Arisa
Arisa

Bella come non mai, Arisa attraverso le storie ha spiegato in cosa consista la sua rinascita, Renaissance, per dirla con il nuovo album di Beyoncé. Una rinascita che la porta a rappresentare non solo tutte le donne ma anche gli uomini, senza alcuna distinzione.

La rinascita di Arisa

Scrive l’artista di origini lucane: “Sono tutte le donne: perché ogni donna nasconde l’Universo dentro di sé e tutti ne siamo parte. E sono anche un uomo: perché una donna sola in una società ancora tanto retrograda o maschilista deve imparare a esserlo. Deve essere forte e rude, capace di combattere il più becero machismo e l’incomprensione da parte di alcune altre di Noi, senza mai perdere la propria femminilità, continuando ad amare“.

Un messaggio importante condiviso anche con la comunità LGBTQ+, che quest’anno l’ha voluta come madrina del Pride di Padova. Non a caso, il profilo ufficiale della comunità è taggato in questo post, che vuole combattere ogni forma di discriminazione in nome dell’amore di tipo universale:

Notizie Musica

 176 Visualizzazioni

Lascia un commento